Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Dopo il maltempo, il caldo estivo invoglia i baresi a invadere le spiagge: divieti di balneazione non rispettati

Le alte temperature dopo il maltempo degli scorsi giorni ha fatto riversare i baresi nelle spiagge cittadine. Da Pane e Pomodoro a Torre Quetta, in tantissimi hanno approfittato dell'anticipo d'estate per godersi un bagno. In certi casi mettendo anche a rischio la loro salute: l'acquazzone degli scorsi giorni ha fatto saltare le paratie della Condotta Matteotti, facendo riversare in mare gli scarichi fognari. La polizia locale aveva emanato il divieto di balneazione, ma in pochi sulla spiaggia l'hanno rispettato, costringendo gli agenti a continue incursioni sui lidi cittadini per fare rispettare le regole (anche sugli assembramenti).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il maltempo, il caldo estivo invoglia i baresi a invadere le spiagge: divieti di balneazione non rispettati
BariToday è in caricamento