menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spiagge cittadine, arrivano i bagnini. Tornano i corsi di surf a Torre Quetta

Da domani al via il servizio di salvamento. Tra le novità di quest'anno la presenza nei giorni festivi dei cani di salvataggio. In programma anche i corsi di sport acquatici offerti dalle associazioni Big Air e Cat surf

Servizio di salvamento, pattugliamento dei vigili urbani, turni speciali degli operatori Amiu per garantire la pulizia delle spiagge. La stagione estiva sta ormai per entrare nel vivo e a partire da domani, sabato 15 giugno,il Comune attiverà nei due lidi cittadini di Pane e Pomodoro e Torre Quetta i servizi necessari a garantire la sicurezza dei bagnanti.

Ad occuparsi del servizio di salvataggio sarà quest'anno la ditta Splendor. Il servizio sarà effettuato tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 18.00 fino al 15 settembre. Ad affiancare i bagnini ci saranno, durante i giorni festivi, le unità cinofile (tre a Pane e Pomodoro e due a Torre Quetta) della Scuola italiana cani salvataggio nautico. Quest'anno inoltre l'Italian Resuscitation Council ha donato all'amministrazione comunale un defibrillatore che sarà custodito presso la spiaggia di Pane e Pomodoro per far fronte ad eventuali interventi d'urgenza. Oltre a donare il macchinario, l'associazione ha curato un corso di formazione di primo soccorso al quale hanno partecipato in 26 tra personale della ditta Splendor, componenti dell'associazione Pane e Pomodoro e agenti della Polizia municipale che presidieranno le spiagge.

Alla polizia municipale sarà invece affidato il pattugliamento delle spiagge. I vigili urbani presidieranno anche le coste grazie alla disponibilità di un gommone che sarà operativo durante i giorni festivi.

Quanto alla pulizia delle spiagge, oltre agli interventi di pulizia straordinaria su tutto il litorale cittadino, è prevista la presenza quotidiana di personale dell'Amiu dalle ore 5 alle 20 sulla spiaggia di Pane e Pomodoro (i servizi di pulizia a Torre Quetta sono invece di competenza della ditta Splendor che gestisce le attività ordinarie del lido), mentre a breve partirà anche la campagna di sensibilizzazione contro la cattiva abitudine di lasciare le cicche di sigarette sull'arenile.

Con l'avvio della stagione estiva tornano inoltre anche le attività ludico-sportive offerte dalle associazioni Big Air e Cat surf che a Torre Quetta propongono ai bagnanti, grandi e piccoli, corsi di sport acquatici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento