Cronaca

Si spingono al largo e rischiano di annegare, paura a Pane e Pomodoro

Momenti di panico domenica pomeriggio sulla spiaggia barese, dove tre ragazzini sono stati salvati dall'intervento di altri bagnanti dopo essersi allontanati troppo dalla riva

Momenti di panico domenica pomeriggio a Pane e Pomodoro, dove tre ragazzini hanno rischiato di annegare dopo essersi spinti troppo al largo. A salvarli è stato l'intervento degli altri bagnanti, che si sono accorti dei bambini in difficoltà e li hanno raggiunti, riuscendo a riportarli a riva.

Sul posto sono intervenute nel frattempo anche due ambulanze del 118. Ad essere soccorsi, però, non sono stati i ragazzini, che hanno raggiunto la riva in buone condizioni, ma la nonna dei tre bambini, che per lo spavento si è sentita male e ha avuto un mancamento.

Nella giornata di domenica le due spiagge cittadine di Pane e Pomodoro e Torre Quetta sono state letteralmente prese d'assalto dai baresi che hanno voluto sfruttare la prima vera domenica estiva per godersi un po' di mare. Ciononostante i disagi non sono mancati, soprattutto per la mancata manutenzione della spiaggia di Torre Quetta, dove in molti punti detriti e pontili danneggiati rendono ancora difficile - e pericoloso - l'accesso al mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spingono al largo e rischiano di annegare, paura a Pane e Pomodoro

BariToday è in caricamento