Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Azzannato dal cane dei nonni, ferito al volto bimbo di due anni

È accaduto a Triggiano. Il piccolo ha riportato ferite alla testa e al volto

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di Pasquetta a Triggiano. Un bimbo di circa due anni è stato stato azzannato dal cane dei nonni, un meticcio di pastore tedesco.

Il piccolo è stato trasportato prima all'ospedale di Triggiano e poi trasferito al Policlinico, nel reparto di chirurgia plastica. Il bimbo ha riportato ferite alla testa e al volto, ed è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Al momento si trova in prognosi riservata ma non sarebbe comunque in pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, il piccolo si era avvicinato al cane, che era legato, per accarezzarlo. A salvare il bimbo è stato l'intervento di uno zio, che lo ha strappato dalla morsa dell'animale.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

All'incirca un mese fa, a Bitonto, si era verificato un caso simile: un bimbo era stato azzannato al volto da uno dei tre rottweiler di famiglia. In quel caso era stata la donna, alla quale i cani dilaniarono un braccio, a salvare il piccolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzannato dal cane dei nonni, ferito al volto bimbo di due anni

BariToday è in caricamento