Cronaca

Bancarotta 'Aida', agli arresti domiciliari un avvocato

Alessandro Saracino, amministratore di due società coinvolte in vicende legate all'acquisto dello storico marchio di merendine, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con l'accusa di concorso in bancarotta fraudolenta e documentale

La Guardia di finanza ha posto agli arresti domiciliari l'avvocato barese Alessandro Saracino, di 46 anni, amministratore di fatto delle srl Aida e Imm.re, fallite nel 2012, coinvolte in vicende legate all'acquisto dello storico marchio di merendine 'Aida'. Saracino è accusato di concorso in bancarotta fraudolenta e documentale.

Secondo l'accusa Saracino, ha impoverito le società fallite per circa un milione di euro e, assieme ad altri indagati, ha distrutto le scritture contabili.

(Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta 'Aida', agli arresti domiciliari un avvocato

BariToday è in caricamento