Bancarotta fraudolenta per l'As Bari Calcio: Antonio Matarrese e i componenti del cda rischiano il processo

Oltre all'ex presidente della Figc, la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per altre 5 persone, tra cui l'ex parlamentare Salvatore Matarrese. Al centro dell'inchiesta il fallimento della società nel 2014

Antonio Matarrese

Bancarotta fraudolenta: è il reato per cui la Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti di 6 ex componenti del Consiglio di amministrazione e amministratori pro tempore dell'As Bari Calcio spa, la società calcistica fallita nel marzo 2014.

Rischiano così il processo l'ex presidente della Figc ed ex onorevole Antonio Matarrese - già vice presidente vicario del cda del Bari dal 2010 al 2011 - l'ex parlamentare Salvatore Matarrese, consigliere della società sportiva dal 2002 al 2011, il suo cugino omonimo, amministratore delegato dal 2002 al 2010 e consigliere fino al 2011, gli ex amministratori unici Claudio Garzelli e Francesco Vinella e l’attuale presidente di Confindustria Puglia, Domenico De Bartolomeo, facenti parte del cda del Bari calcio dal 2008 al 2011.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento