Bancarotta, maxi sequestro di beni ai costruttori Degennaro

Le accuse, mosse dalla Procura di Taranto, sono legate al fallimento di una società edile con sede a Martina Franca. 14 in tutto gli indagati, sequestro da 27 milioni

Beni per 27 milioni e 340mila euro sono stati sequestrati, su disposizione della Procura di Taranto, nell'ambito di un'inchiesta sulla presunta bancarotta fraudolenta legata al fallimento di una società edile con sede a Martina Franca, la MF Trading, avvenuto nel 2011. 

Il provvedimento è stato eseguito nei confronti di nove persone e di quattro società che operano nel settore edilizio ed immobiliare. Tra i destinatari del sequestro figurano i costruttori baresi Gaetano Pasquale, Daniele Giulio, Carmine, Gerardo e Vito Michele Degennaro. Gli altri soggetti colpiti dal provvedimento sono gli amministratori delle società coinvolte, ritenuti loro prestanome, Giuseppe Monteleone, Luca Gioiello, Giuseppe Antonacci e Giulia Mazzone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo le accuse, gli indagati, "in concorso tra loro, avrebbero effettuato più azioni contabili illecite finalizzate alla distrazione di disponibilità finanziarie, di quote di capitale sociale e di numerosi beni aziendali di proprietà della società martinese, dirottandoli ad altre società a loro stesse riconducibili, che di fatto hanno proseguito l'attività lavorativa della società fallita". In particolare, le accuse riguardano la presunta distrazione di beni dalla MF Trading - i fatti contestati si riferiscono gli anni 2005/2006 - a favore di altre tre società dello stesso gruppo, Dec, Istria Sviluppo e Comed, attualmente in concordato preventivo o liquidazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento