menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banconote e marche da bollo falsificate: scoperta stamperia clandestina

La scoperta fatta dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari: in carcere una persona di origine campane

Macchinari tipografici, 100 clichè per la realizzazione banconote in euro e in dollari, oltre 5.000 francobolli e marche da bollo, oltre 500 banconote italiane ed estere, alcune delle quali in fase di lavorazione, decine di rotoli di carta dorata e argentata sulla quale era riprodotto l’ologramma presente sulle banconote in Euro. 

Una vera e propria 'stamperia clandestina', per la realizzazione di false banconote e valori bollati, quella scoperta nel napoletano dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari, nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani.

VIDEO: COSI' PRODUCEVANO SOLDI FALSI NELLA STAMPERIA CLANDESTINA

Alla stamperia i finanzieri sono arrivati 'monitorando' i movimenti nei confronti di una persona originaria di Casoria, in Campania, con numerosi precedenti specifici, nei confronti della quale nei giorni scorsi era stata rilevata un’evidente intensificazione dell’attività fraudolenta presso un laboratorio in provincia di Napoli. Così, dopo prolungate attività di pedinamento e acquisizioni di prove, è scattato l’intervento dei finanzieri in un locale in uso all’indagato, all’interno del quale è stata scoperta la stamperia clandestina, in cui venivano riprodotti soprattutto tagli da 50 e 20 euro e da 100 dollari.

Il titolare della stamperia è stato arrestato in flagranza di reato per falsificazione di monete e valori di bollo e ricettazione ed è stato condotto presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale, a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento