menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si fermano all'alt e investono poliziotto: inseguimento e spari, due fermati

Malviventi in fuga sulla superstrada per Bari, all'altezza di Rosa Marina, nel brindisino: fermate due persone residenti nel barese. In auto una bombola di gas: forse si preparavano ad assaltare un bancomat

A bordo di una Volvo V40, non si fermano all'alt e investono un poliziotto. Scatta l'inseguimento e gli agenti esplodono dei colpi a scopo intimidatorio. Momenti concitati martedì sera sulla strada statale 379 Brindisi-Bari, nei pressi dello svincolo per Rosa Marina.

Al termine dell'inseguimento, i poliziotti sono riusciti a bloccare due fuggitivi, residenti in provincia di Bari, mentre altre due persone che si trovavano a bordo dell'auto sono riuscite a fuggire, dileguandosi verso il villaggio turistico di Rosa Marina.

Il poliziotto investito è stato trasportato in ospedale: le sue condizioni non sarebbero gravi.  Intanto gli agenti della Squadra mobile della questura di Bari stanno collaborando con i colleghi ostunesi per rintracciare i due fuggitivi. Gli esperti della Scientifica della polizia di Stato hanno effettuato i rilievi del caso.

A bordo della Volvo i poliziotti hanno rinvenuto una bombola di gas. L'ipotesi è che i quattro si stessero preparando a far saltare in aria un bancomat.

(La notizia e tutti gli aggiornamenti su BrindisiReport)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento