"Bandiere della Coldiretti da giorni in acqua", i residenti dell'Umbertino chiedono interventi sul lungomare

Il Comitato Salvaguardia del quartiere: "Non sono state rimosse da quando è terminato il villaggio. E' la seconda segnalazione in pochi giorni"

Aste e bandiere gialle che segnalavano la presenza del Villaggio della Coldiretti, ospitato dalla città di Bari a fine aprile, giacciono ancora, a distanza di giorni, sullo specchio d'acqua antistante il lungomare Nazario Sauro, gettate da ignoti tra gli scogli. A segnalarlo, i residenti del Comitato Salvaguardia Umbertino che chiedono immediati interventi: "Quanto tempo - s'interroga Mauro Gargano, presidente del Comitato - rimarranno li ad inquinare il nostro mare e a deturpare la bellezza del nostro lungomare? Oggi siamo alla seconda segnalazione in pochi giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento