Cronaca

Progetti per l'inclusione sociale, bando aperto fino al 31 gennaio

Resterà aperto fino al 31 gennaio il bando del Comune per il finanziamento di progetti destinati all'inclusione lavorativa di soggetti svantaggiati. Il bando è aperto a cooperative sociali, associazioni di promozione sociale e organismi di formazione professionale accreditati dalla Regione

E' stato presentato questa mattina in Comune l'avviso regionale 6/11 per il reinserimento sociale dei soggetti svantaggiati. L'avviso prevede l'avvio di partnership tra Comune e organismi di formazione o associazioni per l'inclusione lavorativa di soggetti socialmente svantaggiati. Le proposte di collaborazione potranno essere presentate all'assessorato comunale al Welfare fino al 31 gennaio 2012.

Al bando possono aderire cooperative sociali e consorzi di cooperative, associazioni di promozione sociale, organismi di formazione professionale accreditati dalla Regione, soggetti abilitati all’attività di intermediazione e altre organizzazioni sociali.

“Questi progetti - ha dichiarato l’assessore al Welfare Ludovico Abbaticchio - dovranno porre al centro dell’attenzione i soggetti fragili, a rischio, e sono orgoglioso di affermare che in quest’ambito ormai la nostra città ha maturato competenze sia di indirizzo politico sia di tipo tecnico che sono da ritenersi all’avanguardia a livello nazionale. Aspetto, quest’ultimo, riconosciuto anche dal Ministero del Welfare, che ha assicurato la presenza del sottosegretario Cecilia Guerra al convegno promosso dal nostro Assessorato il 6 e 7 febbraio prossimi per fare un punto sulle politiche innovative rivolte ai minori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetti per l'inclusione sociale, bando aperto fino al 31 gennaio

BariToday è in caricamento