Cronaca San Girolamo - Fesca

Barca affonda al largo di Fesca, Guardia Costiera salva un bimbo e tre uomini

E' accaduto ieri sera intorno alle 21. A far scattare l'allarme una segnalazione al numero blu per le emergenze in mare 1530. Quando i militari sono giunti sul posto, la barca era già completamente affondata

Momenti di paura ieri sera al largo di Fesca. Una barca con tre uomini e un bambino è affondata ad alcune centinaia di metri dalla costa. I quattro sono stati salvati grazie all'intervento degli uomini della Capitaneria di Porto, intervenuti dopo una segnalazione giunta intorno alle 21 al numero blu per le emergenze in mare 1530.

Dopo pochi minuti le motovedette della Capitaneria di porto-Guardia costiera di Bari sono arrivate sul posto e, grazie ai fari di scoperta di bordo, hanno visto la barca già completamente affondata, e le quattro persone in acqua alla deriva. Uno dei militari si e' quindi tuffato in acqua ed ha dato avvio alle operazioni di recupero. Tutti e quattro i naufraghi, tranquillizzati e riscaldati con coperte termiche, sono stati portati presso la stazione navale ''San Cataldo'' della Capitaneria di porto-Guardia costiera di Bari, dove il personale medico del servizio 118, a seguito dei necessari accertamenti sanitari, ne ha constatato le buone condizioni di salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca affonda al largo di Fesca, Guardia Costiera salva un bimbo e tre uomini

BariToday è in caricamento