rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Venti imbarcazioni da diporto a Bari sconosciute al fisco italiano: scattano le multe

La Guardia di Finanza di Bari ha indentificato negli approdi del capoluogo una ventina di imbarcazioni da diporto battenti bandiera estera, ma di fatto appartenenti a cittadini italiani, completamente ignote al fisco

La Guardia di Finanza di Bari ha indentificato negli approdi del capoluogo una ventina di imbarcazioni da diporto battenti bandiera estera, ma di fatto appartenenti a cittadini italiani, completamente sconosciute al fisco.

L'omessa dichiarazione, riferita agli ultimi cinque anni d’imposta, prevederà nel complesso sanzioni sul valore presunto di 3 milioni di euro delle imbarcazionin. Si tratta di un fenomeno, quello del 'flagging out', che vede diversi proprietari di natanti, in alcuni casi anche yacht di lusso, 'emigrare' solo sulla carta verso registri navali esteri, nel tentativo di occultarne il possesso al fisco italiano, realizzare una notevole riduzione dei costi di gestione riferiti alle dotazioni di sicurezza e alle periodiche revisioni, nonché di acquisire la possibilità di navigare senza limitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venti imbarcazioni da diporto a Bari sconosciute al fisco italiano: scattano le multe

BariToday è in caricamento