Cronaca

Barche ormeggiate nel porto senza i permessi: scatta il sequestro, denunciati i proprietari

L'episodio è avvenuto a Mola: in estate erano state rilevate circa 200 natanti da diporto, che avevano occupato ben 3mila mq tra banchine e specchio d'acqua

Sigilli a Mola di Bari ad alcune barche che occupavano abusivamente il posto nel porto del comune barese. Il sequestro d'iniziativa, portato avanti in mattinata dalla Guardia Costiera, si è reso necessario a seguito dell’accertamento avvenuto ad agosto: allora si trovarono circa 200 imbarcazioni che avevano occupato 3mila mq senza permessi, divisi tra banchine e specchi d'acqua. 

Negli ultimi due mesi il personale militare ha diffidato i presunti proprietari alla rimozione delle imbarcazioni ottenendo lo sgombero quasi totale delle aree occupate abusivamente. Le ultime imbarcazioni sono state rimosse stamattina e i proprietari sono stati denunciati. La Guardia Costiera ha anche invitato l'amministrazione comunale a bonificare le banchine dai rottami di alcuni natanti ormai assimilabili a rifiuti speciali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barche ormeggiate nel porto senza i permessi: scatta il sequestro, denunciati i proprietari

BariToday è in caricamento