menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barese ritrovato morto in una spiaggia salentina, identificato dai parenti

Il corpo è stato scoperto sul litorale di Lido Marini. Si sospetta che un malore abbia colto il 72enne Gennaro Gelao

Non si hanno ancora certezze sulle cause che hanno portato alla morte del 72enne Gennaro Gelao, il cui corpo è stato trovato ieri nella tarda mattinata sul litorale di Lido Marini, in provincia di Lecce. L'identificazione è avvenuta in seguito, grazie all'aiuto di moglie e figli, visto che l'uomo non aveva addosso documenti. 

A scoprire il corpo sono stati alcuni bagnanti, che hanno allertato subito i soccorsi, ma all'arrivo del 118 non c'era più niente da fare. Sulla sua morte indagano i militari della Guardia costiera di Torre San Giovanni e i carabinieri della compagnia di Tricase. Il magistrato di turno ha disposto il trasferimento della salma alla camera mortuaria dell'ospedale Vito Fazi di Lecce. 

Si sospetta sia stato un malore improvviso ad uccidere il 72enne, ma non si avranno certezze prima dell'autopsia.

Per aggiornamenti e approfondimenti ecco l'articolo su Lecceprima 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento