rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

A Bari arriva il 18° World Marketing Congress: premio speciale a Kean Etro, dell'omonima casa di moda

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Si terrà in Italia l'edizione 2015 del World Marketing Congress il forum mondiale del marketing che dal 14 al 18 luglio prossimi riunirà a Bari i principali player nel panorama internazionale del marketing e della comunicazione. A otto anni di distanza dall'edizione di Verona, l'evento dell'Academy of Marketing Science (AMS, società scientifica internazionale con sede negli Stati Uniti) che ogni anno tocca una diversa capitale mondiale (l'anno prossimo si svolgerà a Parigi), quest'anno approda in Puglia, citata dalla stessa Academy e dal National Geographic come una delle top 10 migliori destinazioni turistiche del mondo. Nel corso dell'evento avverrà la consegna del premio speciale "Global Marketer of the Year" a Kean Etro, dell'omonima maison di moda, per il progetto "Sartoria Felice" che punta a riscoprire ed esaltare gli stili locali in una prospettiva moderna e internazionale.

Organizzato in collaborazione con l' Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", il 18° World Marketing Congress si terrà al Palace Hotel (Via Francesco Lombardi, 13) di Bari e sarà dedicato al tema "Rediscovering the Essentiality of Marketing": studiosi e ricercatori provenienti da tutto il mondo si confronteranno sugli scenari internazionali in continua evoluzione, con uno sguardo ai più moderni strumenti di marketing e a come questi oggi possano contribuire ad affrontare al meglio la particolare situazione economica e le sfide del mercato. L'agenzia di comunicazione Wake Up di Barletta è partner dell'evento. Presenti anche 320 docenti delle università di tutto il pianeta che si siederanno attorno allo stesso tavolo per illustrare ben 250 relazioni scientifiche su diversi temi. Ricerche, analisi statistiche, case-history, risultati empirici, in questi giorni a Bari si traccerà un percorso verso il futuro prossimo del marketing e della comunicazione.

Tra i temi più dibattuti: il marketing e lo sviluppo sostenibile; il marketing esperienziale con uno sguardo al concetto di felicità nel processo di acquisto; le nuove declinazioni del "passaparola" nella società digitale; il marketing sensoriale; community engagement, la capacità cioè dei social network di creare legami emozionali e fidelizzazione tra un brand e gli utilizzatori dei prodotti; il cosiddetto effetto alone (halo effect) nelle strategie connesse all'uso degli "ingredienti naturali"; il wine marketing con analisi di mercato e le più innovative strategie di marketing nel settore vinicolo; la "satisfaction" nell'industria del turismo e dell'ospitalità. In tema di social media si parlerà di reputazione digitale (digital reputation); l'influenza delle community sui giudici etici dei consumatori; il nuovo concetto di e-visibility nelle "strategie digitali"; la progettazione di campagne di comunicazione attraverso il crowdsourcing.

Al forum ci sarà ovviamente anche tanta Puglia con le sue tipicità e le sue eccellenze professionali. Oltre alla partnership con il gruppo Wake Up, è prevista anche una sessione di studio tutta dedicata alla Puglia e all'olio di oliva, dal titolo "Networking Entrepreneurship in Non-Technology Sectors: The Case of Olive Oil". E ancora cooking class sul tema della dieta mediterranea; degustazioni di vino e olio pugliese (wine e oil tasting con il vino Pietregiovani e l'olio Confadi). Immancabile, la visite guidate nel centro storico di Bari.

Il gruppo Wake Up, nato nel 2002 a Barletta, oggi con una sede anche in via della Spiga a Milano, è specializzato in marketing e comunicazione integrata. La voglia di Wake Up di sperimentare percorsi innovativi ha permesso all'agenzia di Barletta di introdurre per la prima volta sul mercato italiano sistemi tecnologici esclusivi come i cartellini anti contraffazione o i cataloghi stampati con filigrana digitale che consentono, tramite uno smartphone, un collegamento immediato ai contenuti web dell'azienda (al posto dei classici qr-code). Soluzioni all'avanguardia che si affiancano alle più affermate performance di comunicazione del gruppo, oggi sempre più proiettato verso una dimensione digitale dei mercati.

Il convegno ha ricevuto il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, Banca Popolare di Bari e Fondazione Istituto Banco San Paolo di Napoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bari arriva il 18° World Marketing Congress: premio speciale a Kean Etro, dell'omonima casa di moda

BariToday è in caricamento