Cronaca

Ai domiciliari, ma si allontana da casa: beccato dai carabinieri, 30enne arrestato per due volte in 24 ore

E' accaduto a Bari: beccato una prima volta in una officina del quartiere Libertà, ricondotto ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida, l'uomo è uscito ancora, la notte stessa, per poi rincasare ubriaco

Beccato fuori casa dai carabinieri pur essendo ai domiciliari, continua a ignorare la misura e si allontana ancora dall'abitazione, tanto da essere arrestato per due volte nel giro di 24 ore. E' accaduto a Bari, dove i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per evasione un 30enne.

Il giovane è stato sorpreso una prima volta all’interno di una officina meccanica, nel quartiere Libertà, senza averne il permesso e senza dare alcuna giustificazione dell’allontanamento dalla propria abitazione. Dopo le formalità di rito, è stato quindi ricollocato agli arresti domiciliari in attesa, il giorno seguente, dell’udienza di convalida. Ma quando i Carabinieri, la stessa notte, sono tornati a controllare la sua presenza in casa, hanno constatato che ancora una volta il giovane si era allontanato, incurante degli obblighi imposti dal Giudice. 

Dopo alcuni minuti, i militari sono tornati ancora una volta a casa dell’uomo che, intanto, aveva fatto rientro presso la propria abitazione in evidente stato di ebbrezza, in barba, ancora una volta ed in sole 24 ore, ai divieti imposti dall’Autorità Giudiziaria. 
 

(foto di repertorio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, ma si allontana da casa: beccato dai carabinieri, 30enne arrestato per due volte in 24 ore

BariToday è in caricamento