Cronaca Madonnella / Lungomare Nazario Sauro

In migliaia per la 'cena in bianco', la magia si ripete sul lungomare

Abiti rigosoramente bianchi, candide tovaglie, fiori, candele: la magia del 'diner en blanche' si ripete sul lungomare

Una distesa di candide tovaglie, fiori e candele. E migliaia di persone, tutte rigorosamente vestite di bianco. A fare da sfondo, il suggestivo spettacolo del lungomare, con la sua pietra bianca e i suoi lampioni.

Dopo il debutto, l'anno scorso, ai piedi della Basilica di San Nicola, la magia della 'cena in bianco' si è ripetuta ieri lungo il lungomare Nazario Sauro, sulla rotonda di largo Giannella. E tantissimi sono stati i baresi che hanno voluto prender parte a questo momento di convivialità, nato venti anni fa a Parigi e poi esportato in tutto il mondo.

Rispettate in pieno le regole dell'evento, a cominciare dal look 'total white' dei partecipanti, per finire con l'impegno di lasciare il luogo del flash mob perfettamente pulito al termine della manifestazione. Rigorosamente addobbate di bianco anche le tavole: vietate stoviglie di plastica e carta, via libera a ceramica, candele,  fiori e nastri.  Soddisfatti gli organizzatori, coordinati da Rosa Armenise Lobuono, che quest'anno hanno dovuto fronteggiare un numero di richieste quasi triplicato rispetto all'anno scorso.

Qualche disagio per il traffico sul lungomare, in parte chiuso alle auto dal Comune per permettere lo svolgimento della manifestazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In migliaia per la 'cena in bianco', la magia si ripete sul lungomare

BariToday è in caricamento