Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Guardia di Finanza e Procura nello stadio San Nicola: acquisite carte su fallimento As Bari

Prelevati faldoni e documenti riguardanti la gestione Matarrese, terminata nel 2014 con il crac della società. Le indagini riguardano 31 milioni di euro di debiti accumulati dal club

La Guardia di Finanza ha acquisito documenti e carte riguardanti la vecchia gestione della As Bari Calcio, la società biancorossa gestita dalla famiglia Matarrese fallita nel 2014. E' l'esito della 'visita' di questa mattina da parte delle Fiamme Gialle negli uffici dello stadio San Nicola. La documentazione riguarderebbe un'indagine avviata 5 anni fa a seguito della dichiarazione di fallimento della società: l'inchiesta, coordinata dalla pm Bruna Manganelli, verte su una presunta bancarotta fraudolenta. I magistrati, attraverso le carte acquisite, sperano di definire il quadro debitorio dell'epoca. Assieme all GdF, si sono recati nello stadio un consulente della Procura e il curatore fallimentare. 

Melini e Mangano, sopralluogo "negato", il Comune: "Solo protagonismo"

La As Bari, in base alla sentenza di fallimento del merzo 2014, avrebbe accumulato, negli ultimi anni di gestione, 31 milioni di euro di debiti tra fornitori, stipendi e tasse. Il titolo sportivo del club venne acquisito dalla Fc Bari di Gianluca Paparesta, società il cui controllo era passato nelle mani di Cosmo Antonio Giancaspro nell'estate del 2016. La società, estromessa dalla Serie B per guai finanziari, è ora in procedura di concordato. Il sodalizio biancorosso, a cura della Ssc Bari 1908, è pra controllato da Aurelio De Laurentiis.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di Finanza e Procura nello stadio San Nicola: acquisite carte su fallimento As Bari

BariToday è in caricamento