Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Stanic / Strada Torrebella

Bari calcio, riparte la trattativa, Matarrese: "Cediamo a Montemurro"

Il plenipotenziario della famiglia proprietaria parla al Tgr e non esclude una rapida definizione dell'affare con Montemurro. Tutto più chiaro dopo il patteggiamento per il Calcioscommesse?

RIparte la trattativa per l'acquisizione del Bari calcio? A quanto pare sì. Antonio Matarrese, plenipotenziario della famiglia proprietaria nel confronto con Montemurro e Rapullino, nel corso di un'intervista al Tgr Puglia ha annunciato che la società, sarà ceduta solo al duo barese-campano, affermando che, nel giro di pochi giorni, potrebbe sistemarsi il tutto "se verranno rispettate le condizioni". Una vera e propria spinta verso la definizione dell'affare che i più pessimisti ritenevano su un binario morto. 

GUARDA L'INTERVISTA

Le parti in causa potrebbero incontrarsi già questa sera, per provare a sciogliere gli ultimi dubbi e i nodi che restano per poter perfezionare l'affare. A dare un'accelerata, con ogni probabilità, l'uscita immediata della società biancorossa dal processo sul Calcioscommesse, ancora alle fasi iniziali per gli imputati, ma già terminato per il Bari con il patteggiamento a 1 punto di penalità e 25mila euro di ammenda. Giorni fa ci si attendeva una stangata, cosa che non è avvenuta: di conseguenza, la valutazione di appetibilità a breve termine 'dell'Azienda Bari' è più chiara, meno soggetta a variabili. Si può trattare su basi più stabili. Un altro indicatore positivo è che Montemurro non ha indetto alcuna conferenza stampa dopo lo stop di lunedì scorso. Al contrario sarebbe stato lecito pensare alla fine dei giochi. I contatti sono dunque più vivi che mai e, nel giro di pochi giorni, questa volta, potrebbe essere scritto l'ultimo capitolo di questa intricatissima storia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari calcio, riparte la trattativa, Matarrese: "Cediamo a Montemurro"

BariToday è in caricamento