Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Caos rivoltosi Cara: la Procura di Bari apre un'inchiesta

Dopo gli scontri di ieri relativi alla protesta degli extracomunitari del Cara di Palese, la Procura vaglia i filmati e le foto della guerriglia di ieri per individuare i responsabili

Dopo le scene di ordinaria follia vissute ieri mattina fra Bari e Palese per la protesta messa in atto dagli extracomunitari residenti al Cara, la Procura di Bari rende noto di aver aperto un'inchiesta. In seguito ai tafferugli, che hanno provocato circa 200mila euro di danni alla struttura e portato al ferimento di 98 persone, il procuratore aggiunto Pasquale Drago e il pm Marcello Quercia sono al lavoro per individuare i resposabili delle violenze. Per farlo, gli inquirenti e la polizia stanno vagliando filmati e fotografie degli scontri al fine di individuare gli altri immigrati, oltre ai 29 già fermati, colpevoli delle violenze. Uan volta individuati, i colpevoli saranno denunciati a piede libero e, eventualmente, trasferiti in altri centri d'accoglienza italiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos rivoltosi Cara: la Procura di Bari apre un'inchiesta

BariToday è in caricamento