Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Distributori automatici chiusi dalle 18 alle 5: a Bari nuova ordinanza in vigore fino al 5 marzo

Il provvedimento rinnova una restrizione già adottata nei mesi scorsi: l'attività di vendita di cibo e bevande dovrà dunque cessare alle ore 18

Distributori automatici di cibi e bevande chiusi dalle 18 alle cinque del mattino, fino al 5 marzo prossimo. E' la nuova ordinanza del Comune di Bari, emanata lo scorso 20 gennaio.

Il provvedimento di fatto richiama l'ordinanza già emanata a inizio dicembre, e prorogata fino al 15 gennaio, che prevedeva la sospensione (peraltro già disposta con Ordinanza Sindacale
ad ottobre) "dello svolgimento dell’attività di vendita mediante apparecchi automatici effettuata in appositi locali ad essa adibiti in modo esclusivo, definita dall’art. 58, L.R. 24/2015, dalle ore 18,00 alle ore 05,00 del mattino seguente".

Nell'ordinanza emanata lo scorso 20 gennaio viene anche richiamato l'ultimo Dpcm del 14 gennaio, che dispone, per le regioni in zona arancione, lo stop all'asporto dopo le 18 "per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3, [bar e altri esercizi simili senza cucina] e 47.25 [commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati]".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distributori automatici chiusi dalle 18 alle 5: a Bari nuova ordinanza in vigore fino al 5 marzo

BariToday è in caricamento