rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca

Agenti della Polizia Locale aggrediti dopo una multa in centro a Bari: due donne condannate ad un anno

La sentenza dei giudici ha stabilito la colpevolezza delle due imputate che avrebbero insultato i poliziotti, dopo aver strappato dalle loro mani il verbale di contravvenzione appena redatto per un parcheggio in sosta irregolare

Avrebbero aggredito verbalmente, con atteggiamenti intimidatori, gli agenti della Polizia Locale che le avevano sanzionate per aver parcheggiato il veicolo in sosta irregolare nel centro di Bari. Due donne sono state condannate, rispettivamente ad un anno e 3 mesi ed a un anno, per restistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale: avrebbero compiuto comportamenti dannosi nei confronti dei poliziotti, ostacolandone le legittime funzioni.

La condanna, avvenuta in questi giorni, si riferisce ad un episodio risalente nel dicembre di 6 anni fa: le due donne, dopo essere state multate dagli uomini di pattuglia, avrebbero apostrofato gli agenti con parolacce e pesanti epiteti. Avrebbero, inoltre, strappato dalle mani degli agenti il verbale della sanzione appena redatto, lanciandolo in seguito contro gli operatori di pubblica sicurezza con atteggiamento spavaldo e provocatorio. La sentenza di condanna ha raccolto, in parte, la tesi accusatoria del pubblico ministero cui era pervenuta l'informativa di reato da parte della Polizia Locale barese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti della Polizia Locale aggrediti dopo una multa in centro a Bari: due donne condannate ad un anno

BariToday è in caricamento