Cronaca

Bari: "Emergenza guida sicura in moto"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Nel traffico di tutti i giorni, il pericolo è sempre dietro l'angolo. Proprio per il suo ambiente ad elevato rischio, è fondamentale per un conducente prestare attenzione non solo alle situazioni che il traffico direttamente porta a dover affrontare, ma anche a persone ed eventi terzi che possono incidere. Preoccupa in particolare la situazione delle due ruote, ormai elemento impazzito e senza controllo nel pianeta della sicurezza stradale: il record di vittime fra i conducenti e trasportati su scooter e moto deve far riflettere troppi i sinistri che hanno coinvolto i motociclisti baresi in poco più di un mese 4 giovanni hanno perso la vita.

Fra le cause principali segnalate dall'Asaps c'è sempre la velocità, soprattutto per la presenza di quelle vetture sportive" che riescono a bruciare lo 0-100 km/h in meno di tre secondi, e che spesso raggiungono anche velocità di 260-270 km/h". Non bisogna dimenticare, inoltre, che qualsiasi errore alla guida da parte di un motociclista può essere fatale, e che, spesso, incide il fattore "fine settimana", con la presenza di automobilisti che rischiano di provocare incidenti, a causa della scarsa abitudine a muoversi nel traffico.

Un dato molto allarmante, che deve indurre i responsabili della sicurezza a una maggiore vigilanza sulla strada e a una riflessione sulla conduzione di mezzi di questo tipo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari: "Emergenza guida sicura in moto"

BariToday è in caricamento