rotate-mobile
Cronaca

Svaligiano appartamento al Libertà, identificati dalla polizia: in manette quattro 'specialisti' del furto

Le indagini degli agenti della Squadra mobile partite da un furto avvenuto ad agosto scorso in un'abitazione di studenti fuori sede: i quattro arrestati, già noti per reati simili, individuati anche grazie a numerose immagini di videosorveglianza

Sono finiti in manette perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di un furto in abitazione commesso nello scorso mese di agosto al quartiere Libertà. Ad essere arrestati dagli agenti della Squadra mobile di Bari quattro cittadini georgiani, tutti con precedenti, per gli investigatori dei veri e propri "professionisti del furto", in quanto già noti per reati simili.

Le indagini sono partite ad agosto scorso, quando alcuni studenti universitari fuori sede, di ritorno nella loro abitazione dopo un periodo di vacanza, avevano trovato la porta di ingresso forzata e l'appartamento a soqquadro: i ladri avevano portato via televisori, un computer, play station e piccoli oggetti in oro.

Le indagini, condotte dai 'Falchi' della Squadra mobile e coordinate dalla Procura di Bari, consistite anche nella visione di numerose telecamere di videosorveglianza, hanno permesso di ricostruire i fatti e identificare i presunti responsabili del furto (tre dei quali già sottoposti a provvedimenti restrittivi) destinatari del provvedimento cautelare in carcere emesso dal gip del Tribunale di Bari: un 28enne, un 34enne, un 45enne e un 35enne, già detenuto presso la cella di sicurezza del Policlinico di Bari. Quest'ultimo, infatti, era stato arrestato alcuni giorni fa dai carabinieri, dopo essere stato sorpreso nel corso di un altro furto in abitazione e aver tentato la fuga lanciandosi dal balcone dell'abitazione al terzo piano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiano appartamento al Libertà, identificati dalla polizia: in manette quattro 'specialisti' del furto

BariToday è in caricamento