rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca Loseto

Scritte con la vernice rossa, a Loseto vandalizzata l'antica chiesetta nel giardino pubblico

La denuncia sui social da parte di residenti e volontari di Retake, che hanno allertato le istituzioni competenti per il ripristino della facciata. L'amarezza dell'associazione: "Abbiamo perso tutti"

L'antica chiesetta rurale nel giardino 'Don Vito Marotta', a Loseto, imbrattata di scritte con la vernice rossa. A fare l'amara scoperta, questa mattina, alcuni residenti che hanno segnalato l'accaduto sui social, così come i volontari di Retake che operano nel quartiere. "Ieri sera qualcuno si è divertito regalando al quartiere questa pessima opera d’arte. Abbiamo inoltrato la segnalazione a chi di competenza e purtroppo, trattandosi di beni storici vincolati non possiamo intervenire come volontari.  Dialogheremo con le istituzioni affinché questo ‘pseudo murales’ venga rimosso al più presto", si legge sul gruppo Fb Loseto Pulita (Retake Loseto).

A interpretare la rabbia e l'amarezza per l'accaduto anche i volontari di Retake Bari: "Abbiamo perso tutti - si legge in un post pubblicato sulla pagina dell'associazione - La Chiesa del Santissimo Salvatore, gioiello del 1400 situata a Loseto , è stata brutalmente vandalizzata ieri sera. Convinciamoci tutti che son passati i tempi in cui i ragazzini giravano con virruzzo e pallone. Adesso girano con bombolette da due euro e tutti si sentono in diritto di scrivere ovunque". "Serve che le famiglie inizino a parlare con i ragazzi, che nelle scuole si torni a parlare delle più banali regole del vivere civile - scrivono ancora i volontari ricordando il lungo iter e i costi che il recupero di un bene vandalizzato comporta - Altre soluzioni non siamo in grado di trovarle ed è difficile non abbandonarsi a tristezza e frustrazione".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte con la vernice rossa, a Loseto vandalizzata l'antica chiesetta nel giardino pubblico

BariToday è in caricamento