menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Teatro Purgatorio alla Cantina di Cianna Cianne: Bari dice addio a Beppe Stucci

Impresario, pubblicitario, ristoratore, fondatore dello storico teatro di via Pietrocola e figura di spicco nella storia del teatro dialettale barese, Beppe Stucci è scomparso in queste ore

Le attività nel mondo dello spettacolo, l'editoria, la ristorazione e l'impegno per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni. Bari dice addio a Beppe Stucci, fondatore del 'Teatro Purgatorio' e attualmente 'anima' della 'Cantina di Cianna Cianne'.

Numerosi, sulla sua bacheca Facebook, i messaggi di cordoglio e i pensieri di chi ne ricorda lo spirito vulcanico, l'intraprendenza, le intuizioni e l'amore per il Sud, per la città di Bari e le sue tradizioni.

Proprio da una sua idea, nel 1973, nasce il "Teatro Purgatorio", con l'intenzione - come racconta lo stesso sito del teatro  - di "portare il Bagaglino a Bari", creando "una compagnia di  varietà che portasse una ventata di aria nuova e frizzante". Poi, in anni più recenti, anche l'impegno nella ristorazione, con la 'Cantina di Cianna Cianne', a Bari vecchia, luogo 'sacro' delle tradizioni baresi, gastronomiche e non solo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento