Cronaca

Bari-Padova: allo stadio armato di petardi, arrestato 19enne

Il giovane è stato bloccato ieri sera davanti all'ingresso della curva nord dello stadio San Nicola, mentre cercava di oltrepassare i tornelli nascondendo nel giubbotto tre petardi fabbricati artigianalmente

A notarlo è stato un carabiniere in servizio presso l'ingresso 10 della curva nord dello stadio San Nicola, dove ieri si è disputata la partita Bari-Padova. Approfittando della gente accalcata davanti ai tornelli per passare inosservato, il ragazzo stava tentando di oltrepassare l'ingresso, tenendo visibilmente una mano nascosta sotto il giubbotto.

Un atteggiamento che ha insospettito il militare, che ha deciso di fermare il giovane per un controllo, scoprendo in una tasca del giubbotto indossato dal ragazzo tre petardi artigianali di forma cilindrica, che sono stati sequestrati. Nel frattempo sul posto è giunta anche una Volante della Polizia, che dopo l'arresto ha condotto il 19enne nel carcere di Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Padova: allo stadio armato di petardi, arrestato 19enne

BariToday è in caricamento