Tutti in bici a Torre Quetta per 'Bari Pedala': strade chiuse al traffico e parcheggi

Nella giornata di domenica tre gruppi partiranno da altrettanti punti periferici della città per raggiungere il lido cittadino: previste limitazioni per le auto e apposite aree di sosta

Un weekend dedicato agli appassionati delle due ruote a Torre Quetta, che sabato 21 e domenica 22 aprile diventerà sede del Villaggio della Mobilità sostenibile per la terza edizione di Bari Pedala, dalla Scuola di Ciclismo “Franco Ballerini” in collaborazione con l’associazione Lezzanzare e il patrocinio dell’assessorato allo Sport e della FCI - Federazione Ciclistica Italiana.

Le limitazioni al traffico

Domenica 22 aprile, al fine di consentire il regolare svolgimento della ciclo-passeggiata con gruppi di ciclisti provenienti da tre punti periferici della città che si uniranno in prossimità di piazza della Libertà per poi proseguire uniti verso Torre Quetta, con  apposita  ordinanza sono state disposte alcune limitazioni al traffico. Il giorno 22 aprile 2018: 1. dalle ore 09.30, relativamente al passaggio dei ciclisti la Polizia locale interromperà momentaneamente la circolazione sui diversi percorsi: a. percorso A: via A. De Curtis, via Ospedale di Venere, via Trisorio-Liuzzi, via G. Petroni, via J. F. Kennedy, viale L. Einaudi, viale della Resistenza, largo 2 Giugno, viale della Repubblica, viale Unità d’Italia, sottovia Luigi di Savoia, piazza Luigi di Savoia, via De Giosa, via Cognetti, corso Cavour, piazzale IV Novembre, corso Vittorio Emanuele II (fino all’altezza di piazza Libertà); b. percorso B: via Caldarola, strada arginale Torrente Valenzano, via Peucetia, via Apulia, viale Japigia, via Oberdan, via Capruzzi, sottovia Luigi di Savoia, piazza Luigi di Savoia, via De Giosa, via Cognetti, corso Cavour, piazzale IV Novembre, corso Vittorio Emanuele II (fino all’altezza di piazza Libertà); c. percorso C: via Tramonte (Fermata Metro “Tesoro”), via Lonero, via Bonomo, strada rurale del Tesoro, strada arginale Torrente Balice, lungomare IX Maggio, strada San Girolamo, via Van Westerhout, via Verdi, via Giordano, via Pinto, via Adriatico, lungomare Starita, corso Vittorio Veneto, piazza Massari, corso Vittorio Emanuele II (fino all’altezza di piazza Libertà);
2. dalle ore 10.30, dopo il raduno in piazza libertà la Polizia Locale guiderà il corteo dei ciclisti lungo il seguente percorso limitando la circolazione delle auto: corso Vittorio Emanuele II (fino all’altezza di piazza Libertà), piazzale IV Novembre, lungomare A. Di Crollalanza, piazza Diaz, lungomare N. Sauro, piazza Gramsci, lungomare Perotti, corso Trieste, lung.re Di Cagno Abbrescia, Torre Quetta; 3. dalle ore 12.30, relativamente al passaggio dei ciclisti, il procedimento si svolgerà sui percorsi sopra menzionati che verranno impegnati in senso inverso fino ai punti di partenza A, B e C.

I parcheggi 

Si comunica altresì che sabato e domenica, a Torre Quetta, sede del Villaggio della Mobilità sostenibile, l’Amtab attiverà l’area di sosta per autoveicoli dalle ore 7 alle ore 20 00 con tariffa  giornaliera di € 3 e di € 2 dalle ore 14 alle 20.30 per singola autovettura.

La manifestazione 

Per maggiori informazioni sui 3 punti di ritrovo, sui percorsi e sugli eventi consultare il sito: https://baripedala.wordpress.com o la pagina fb https://www.facebook.com/baripedala/. La partecipazione agli eventi è libera è gratuita. Per partecipare alla ciclopasseggiata l’iscrizione è obbligatoria: è necessario compilare il modulo sulla pagina https://baripedala.wordpress.com/modulo-iscrizione/, stamparlo, firmarlo e consegnarlo all’apposito stand allestito a Torre Quetta. L’iscrizione consentirà di partecipare anche all’estrazione del premio finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento