menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Bari per bene' a Santo Spirito e Palese: "Lotta alle fornacelle abusive e lungomare pedonale"

L'iniziativa del Comune per migliorare il decoro urbano si sposta nei due quartieri a nord della città. Tra gli interventi annunciati, lavori di manutenzione sul litorale, contrasto al fenomeno degli ambulanti abusivi e una sperimentazione per la chiusura al traffico di parte del lungomare di Santo Spirito

Dopo Madonnella e Bari vecchia, è la volta di Palese e Santo Spirito. L'iniziativa 'Bari per bene', lanciata dal Comune per migliorare il decoro urbano, coinvolgendo e sensibilizzando i cittadini, si sposta nei due quartieri a nord della città.

Per circa due mesi - il progetto durerà fino a metà ottobre - l'amministrazione comunale, il V Municipio, le aziende municipali e la Polizia municipale saranno impegnati in una serie di interventi di manutenzione e programmazione di politiche per lo sviluppo del territorio, chiedendo e  promuovendo la partecipazione attiva dei cittadini.

MANUTENZIONE E LOTTA ALLE ' FORNACELLE' - Tra gli interventi annunciati, lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, che riguarderanno il litorale, ma anche le otto scuole comunali del territorio, il giardino in via Napoli e quello del monumento Caduti a Palese, l'area verde in piazza Capitaneo a Palese e la sistemazione dell'arredo urbano sul lungomare. Proseguiranno inoltre i controlli della Polizia municipale, già avviati nelle scorse settimane, per contrastare il fenomeno delle 'fornacelle abusive' sul lungomare.

RIFIUTI E RACCOLTA DIFFERENZIATA - Per quanto riguarda il capitolo servizi, e in particolare la raccolta dei rifiuti, è prevista una fase sperimentale di raccolta porta a porta in alcune zone dei due quartieri: centro storico di Santo Spirito, corso Umberto I, alcune zone del centro storico di Palese (dove ci sarà un servizio porta a porta spinto con sacchi per carta, plastica/metalli e vetro bisettimanale), zona compresa tra SS16, ferrovia e via Capitaneo (servizio sperimentale raccolta differenziata Igenio e contestuale rimozione dei cassonetti stradali).

PEDONALIZZAZIONE DEL LUNGOMARE - Tra gli interventi annunciati, anche una sperimentazione per rendere pedonale parte del lungomare di Santo Spirito. "I quartieri Palese e Santo Spirito - ha spiegato il sindaco Antonio Decaro - durante i mesi estivi diventano due tra le principali mete dei baresi e dei cittadini provenienti dai paesi limitrofi per la presenza del mare e per la movida turistica. Ecco perché Bari per bene prende avvio sul finire dell'estate: da un lato abbiamo voluto evitare di intervenire in un momento dell'anno in cui il territorio è già congestionato da presenze e attività, dall'altro vogliamo che i residenti siano i primi a stringere un patto con noi e ad imparare a prendersi cura della loro città. Dando nuova vita ai luoghi pubblici e concentrando i nostri sforzi su lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, vogliamo rendere più vivibili i due quartieri tutto l'anno per i residenti e prepararci ad accogliere i turisti con un litorale maggiormente attrattivo, sperimentando alcuni servizi che potranno essere messi a regime a partire dalla prossima stagione estiva, come la pedonalizzazione sperimentale di una parte del lungomare di Santo Spirito cui affiancheremo uno studio per regolare la viabilità e la sosta, individuando alcune aree di parcheggio per evitare il congestionamento del traffico. Allo stesso tempo, vogliamo "destagionalizzare" la fruizione del litorale e dare ai residenti un lungomare vivibile tutto l'anno. In questi due mesi, inoltre, avvieremo una fase di accompagnamento al sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta in alcune zone, che prevederà anche la rimozione dei cassonetti stradali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento