menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Tour' in battello lungo la costa, ecco il progetto 'Bari per mare'

L'idea del Comune: piccole 'crociere' dal Molo Sant'Antonio a Torre a Mare per valorizzare il rapporto della città con il mare e offrire a turisti e residenti un nuovo modo per scoprirla

Scoprire la città attraverso piccole escursioni in battello lungo la costa, dal molo Sant'Antonio fino a Torre a Mare. L'idea, da tempo realtà in altre città italiane e del mondo, presto potrebbe materializzarsi anche a Bari. Oggi, infatti, il Comune ha presentato e lanciato il bando di "Bari per mare", il progetto sperimentale per l'attivazione di un servizio di trasporto e guida turistica 'via mare'.

I dettagli dell'iniziativa sono stati illustrati dall'assessore alle Culture e Turismo, Silvio Maselli. "Oggi presentiamo l’avviso per una manifestazione di interesse che incrocia il senso stesso delle deleghe che mi sono state affidate - ha detto Maselli - cultura e turismo, che solo insieme possono esprimere pienamente la forza attrattiva di un territorio. La spinta economica, infatti, ha senso solo in presenza di una funzione culturale da promuovere. E valorizzare la ricchezza di un territorio è possibile solo con progetti di marketing intelligente".

L’avviso è rivolto a tutti gli armatori o proprietari di battelli, pescherecci abilitati al trasporto di persone o motonavi, in perfetto stato di manutenzione e in possesso dei requisiti richiesti dal bando. Il servizio sarà attivo dal 1° maggio al 31 ottobre con almeno due uscite - alle ore 12.00 e alle ore 17.00 - tutti i venerdì, sabato e domenica lungo un percorso che parte dal Molo Sant’Antonio con rotta verso Torre a Mare, attracco al porticciolo di Torre a Mare (se possibile) o virata di rientro dinanzi al porticciolo. Il tempo stimato per andata e ritorno è di circa un’ora e mezza.

Il Comune promuoverà il servizio con 20mila euro presi dai fondi comunali destinati al marketing. Il costo del biglietto per i non residenti sarà 5 euro per gli adulti e 2 euro per i bambini dai 4 ai 14 anni, gratis fino ai 4 anni. Per i residenti, invece, il biglietto sarà di due euro per gli adulti mentre sono previste gratuità fino ad un metro e quindici di altezza. Un servizio, dunque, che non sarà rivolto solo ai turisti, ma anche, ad un prezzo simbolico, agli stessi baresi.

I natanti impiegati per “Bari per mare” dovranno disporre minimo di 40 posti, e potrà essere prevista la somministrazione di bevande a bordo. Il bando per le manifestazioni di interesse si chiuderà il prossimo 14 aprile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento