Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Stadio San Nicola, scontri all'esterno: tifoso ferisce agenti

Arrestato un 39enne accusato di aver provocato lesioni a un ispettore di polizia e a un agente Digos. L'aggressione è avvenuta poco prima di Bari-Pescara. I feriti guariranno in una decina di giorni

Un 39enne è stato arrestato, ieri pomeriggio, nelle vicinanze dello stadio San Nicola, poco prima dell'incontro di calcio tra Bari e Pescara: è accusato di aver aggredito e ferito un dirigente della Digos e un ispettore di polizia che hanno riportato ferite guaribili in 10 giorni. L'uomo è in carcere e dovrà rispondere di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'aggressione è avvenuta durante il tentativo di un gruppo di ultrà del Bari, all'esterno della curva Sud, di entrare in contatto con la tifoseria ospite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio San Nicola, scontri all'esterno: tifoso ferisce agenti

BariToday è in caricamento