rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Caos, urla e disagi all'hub vaccinale del PalaCarbonara: ordine di arrivo saltato, intervengono le volanti della polizia

Molti hanno lamentato il fatto che gli addetti alla ricezione dei fogli delle prenotazioni abbiano confuso l’ordine nell’accettazione, se non addirittura perso o scambiato quello dei nominativi, con attese di oltre tre ore

Caos, urla e disagi al centro vaccinale del PalaCarbonara di Bari nel pomeriggio di giovedì 1 luglio. Le persone in coda per la somministrazione del siero antiCovid hanno chiesto l’intervento della polizia che è arrivata con due volanti del palazzetto dello sport prima delle 18 a causa dei disordini.

Il motivo che ha scatenato la protesta degli utenti è la scarsa organizzazione, denunciata da chi è presente, a partire dall’appuntamento stabilito nell’arco di orario dalle 15 alle 18 per tutti, con l’inoculazione delle seconde dosi prevista in ordine di arrivo. Molti hanno lamentato il fatto che gli addetti alla ricezione dei fogli delle prenotazioni abbiano confuso l’ordine nell’accettazione, se non addirittura perso o scambiato quello dei nominativi.

Ciò ha causato l’attesa, vana, di oltre tre ore di alcune persone, spazientite, mentre altre, arrivate successivamente, sono riuscite a terminare in anticipo l’operazione, in assenza del numero eliminacode. Gli agenti delle volanti della questura hanno cercato di rimettere ordine risalendo ai nominativi delle persone in attesa attraverso microfono e cassa di amplificazione, mentre decine di utenti si sono assembrati a ridosso dei tavoli dei referenti dell’hub vaccinale contestando ad alta voce la cattiva organizzazione. Il tutto tra temperature alte e il malfunzionamento del frigo per l’acqua che ha reso ancora più complicata la situazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos, urla e disagi all'hub vaccinale del PalaCarbonara: ordine di arrivo saltato, intervengono le volanti della polizia

BariToday è in caricamento