rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Bari Vecchia

Bari Vecchia piange 'Giacomin u bianghesciatore', l'artista che imbiancava i sottani

Aveva 72 anni. Il ricordo del presidente del circolo 'Acli Dalfino', Michele Fanelli: "Persona umile, lavoratore instancabile, ha fatto parte della storia di Bari vecchia"

"Era l’imbianchino di famiglia, tutti lo conoscevamo, per la sua disponibilità e per la sua allegria nello svolgere il suo lavoro": Bari vecchia piange la scomparsa di Giacomo De Giosa, detto 'Giacomino u Bianchesciatore", pittore specializzato che imbiancava i sottani del borgo antico. Aveva 72 anni: "Persona umile, lavoratore instancabile, ha fatto parte della storia di Bari vecchia" spiega il presidente del circolo 'Acli Dalfino', Michele Fanelli.

"La sua - aggiunge - non era solo una professione o una passione, ma un'arte, quella di rinnovare completamente i sottani. La parola d’obbligo era Giachemine ma da venì, a defrescà u Settane, e mà da fa na bella zoccolature'. Figlio di quella Bari vecchia che tanto amava, e la promuoveva anche attraverso il suo lavoro. Profondo conoscitore delle tradizioni popolari, Giacomino lascia un grosso vuoto, sentiremo moltissimo la sua mancanza, il suo sorriso che regalava a tutti, e la sua autentica e fiera Baresità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari Vecchia piange 'Giacomin u bianghesciatore', l'artista che imbiancava i sottani

BariToday è in caricamento