Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

I palazzi di Bari vecchia illuminati "come in un grande presepe" nel Natale segnato dal Covid. Decaro: "Luci simbolo di speranza"

Il sindaco anticipa l'allestimento ideato da Amgas per le feste natalizie, quest'anno stravolte dall'emergenza Covid. Confermato lo stop agli eventi

I prospetti dei palazzi della città contornati di luci, "come in un grande presepe a grandezza naturale". Bari si prepara al suo Natale ai tempi del Covid.

"Quello che ci aspetta sarà un Natale diverso. Triste - scrive il sindaco Decaro postando su Fb un rendering dell'allestimento che sarà curato da Amgas - Non credo che tra un mese la situazione sarà tanto diversa da quella di oggi, né credo che potremo festeggiare nelle strade e nelle piazze della nostra città come siamo abituati a fare. Non ho purtroppo risposte alle tante domande che riguardano i prossimi mesi. Se potremo stare con le nostre famiglie, se potremo incontrarci anche a distanza o scambiarci uno sguardo di auguri senza quegli schermi che ormai ci dividono".

"Sicuramente - ribadisce il sindaco, confermando quanto emerso già nelle scorse settimane - non ci saranno i concerti, gli spettacoli, la grande festa dell'albero, la cioccolata calda all'alba di San Nicola, le processioni, i mercatini sulla muraglia, l'aperitivo con la musica il giorno della vigilia. Ma, una cosa la so e voglio dirvela - conclude Decaro - la città sarà illuminata perché abbiamo tutti bisogno di speranza e la luce è il simbolo di questo sentimento".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I palazzi di Bari vecchia illuminati "come in un grande presepe" nel Natale segnato dal Covid. Decaro: "Luci simbolo di speranza"

BariToday è in caricamento