menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il cantiere a ottobre

il cantiere a ottobre

Biblioteca Municipio 2, cantiere infinito: "Servono 80mila euro"

I lavori all'ex mercato di via Cagnazzi, fermi da inizio 2016, non sono ancora ultimati. Il M5S: "Bisogna completare gli impianti di condizionamento. VIcenda paradossale". L'inaugurazione era prevista a settembre 2015

L'inaugurazione sarebbe dovuta avvenire a fine settembre 2015 e i lavori sono praticamente ultimati da inizio 2016 ma la nuova sede della Biblioteca del Municipio II nell'ex mercato di via Cagnazzi, nel quartiere Carrassi, resta chiusa: servirebbero, infatti, 80mila euro per ultimare il restauro con la realizzazione dell'impianto di condizionamento. Un intoppo incredibile, pensando che sono trascorsi ben 9 mesi dall'originaria data di ultimazione delle opere. Il progetto complessivo è costato circa 250mila euro e alcuni ritardi sono stati causati da una perizia di variante ma il paradosso è lo stallo in cui versa l'edificio, i cui interni sono pronti e attendono il montaggio di scaffali, libri, tavoli e uffici: "Il 7 aprile - afferma la consigliera-portavoce del M5S al Municipio 2, Alessandra Simone - assieme al collega Claudio Carone, inviammo una richiesta d'istanza alle ripartizioni comunali Infrastrutture e Fondi Europei, a seguito del nostro sopralluogo di febbraio".

"L'obiettivo - prosegue Simone - era quello di capire, tra le altre cose, lo stato dei lavori e la motivazione della sospensione. Due settimane fa abbiamo sollecitato gli uffici comunali affinché ci rispondessero, cosa non ancora avvenuta". Situazione ingarbugliata, dunque, con un grosso punto interrogativo sulla data di apertura di un'opera attesissima dai cittadini: sarebbe anche in alto mare, infatti, l'assegnazione della gestione della libreria. Gli oltre 6mila volumi, custoditi nella biblioteca della Scuola Media 'Santomauro', possono al momento attendere, così come gli abitanti del Municipio, 'orfani' di un luogo letterario d'aggregazione dopo la chiusura della vecchia sede nei locali della chiesa Russa: "La questione gara - prosegue Simone - è, in un certo senso, passata in secondo piano. La priorità è quella di capire perché è tutto bloccato e completare l'opera. Siamo, di fatto, tornati indietro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento