menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassonetti 'abusivi' in via Baracca: "Cattivi odori e disagi quotidiani, ma non è quello il loro posto"

La segnalazione di un residente: qualcuno avrebbe arbitrariamente spostato i bidoni dalla loro collocazione originaria. "Costretti a rinchiuderci in casa, da 4 mesi chiedo interventi ma nulla è cambiato"

La scena che si presenta agli occhi dei residenti è la stessa ogni giorni: cassonetti stracolmi, sacchetti sul marciapiede e rifiuti ingombranti che ostacolano il passaggio, senza contare i cattivi odori. La segnalazione arriva dal quartiere Carrassi, via Baracca angolo via Piave. A segnalare quello che accade è un residente: "La puzza che entra nelle case è indescrivibile, siamo costretti a chiuderci in casa per l invasioni di blatte e altri insetti simili".

La situazione - riferisce il cittadino - è stata più volte segnalata agli uffici competenti di Comune e Amiu, ma pur essendo stata la segnalazione 'presa in carico', finora nulla è cambiato. Ai disagi quotidiani si aggiungerebbe anche la 'beffa': ovvero il fatto che quei cassonetti in via Baracca non rispetterebbero la loro collocazione originaria. Qualcuno infatti li avrebbe arbitrariamente spostati da uun'altra strada: "Sono stati tolti da via montegrappa angolo baracca - spiega il residente - con tanto di segnaletica, e delle foto prese da google maps lo confermano". La richiesta, dunque, è che i cassonetti tornino alla loro collocazione originaria. Anche se resterebbe comunque da risolvere il problema degli incivili che continuano ad abbandonare sacchetti della spazzatura e ingobranti fuori dai cassonetti. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento