menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In viaggio verso Bari con i biglietti del treno acquistati con carta di credito clonata, nei guai due donne

Una 27enne e una 24enne sono state fermate all'arrivo in stazione: a segnalare il caso alla Polfer è stato il personale di Trenitalia

Avevano utilizzato una carta di credito, verosimilmente clonata, per acquistare i biglietti del treno. Ad accorgersene, segnalandolo alla Polizia ferroviaria di Bari, è stato il personale del Gruppo Ferrovie dello Stato di Trenitalia Protezione aziendale: l'acquisto riguardava 2 biglietti per il treno Freccia Argento 8326 (Lecce-Roma) del 13.1.2020, per il viaggio da Brindisi a Roma, e 2 biglietti per il treno Freccia Argento 8323 (Roma-Lecce) del 14.1.2020, per il viaggio da Roma-Brindisi

Sono così partiti gli accertamenti: all'arrivo delle persone sospette alla Stazione di Bari, gli agenti della Polfer li hanno fermati e identificati: si tratta di due donne di origine nigeriana (di 27 e 24 anni) che vivono a Brindisi, trovate in possesso dei biglietti, poi sequestrati. Sono al momento indagate per ricettazione, truffa e utilizzo indebito di carte di credito. "L’intervento è stato effettuato - ricorda la Polfer in una nota - dagli agenti senza destare allarme fra i passeggeri e senza determinare ritardo al treno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento