menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo 10 anni nuova vita per le postazioni del bike sharing: "Appalto aggiudicato a giorni"

Il progetto 'Barinbici' fu lanciato nel 2007, ma ormai da anni è inutilizzato. "Quelle che non saranno ammodernate, verranno rimosse" spiega l'assessore Galasso

Oramai sono diventate parte dell'arredo urbano come le panchine e gli alberi, ma presto risorgeranno a nuova vita o saranno eliminate del tutto. Stiamo parlando delle postazioni del progetto 'Bariinbici', lanciato nel 2007 dall'Amtab per rilanciare il bike sharing in città. Un'idea innovativa: con l'ausilio di una card si poteva noleggiare una bici per visitare la città e poi riportarla in una delle 32 postazioni sparse per la città. Per tanti mesi però le postazioni - e le biciclette a noleggio - sono state prese di mira dai vandali. Così, tra furti e danneggiamenti, turisti e cittadini hanno dovuto presto dire addio al servizio.

A breve però le cose cambieranno. Il nuovo bando del bike sharing, pubblicato quasi un anno fa, sta per ottenere l'aggiudicazione provvisoria e punto cardine del testo è proprio il riutilizzo delle postazioni. "Nel testo della gara - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - è previsto che le colonnine debbano essere aggiornate a livello di funzioni o spostate in altri punti della città che siano funzionali al nuovo assetto che daremo alla mobilità sostenibile in città. Per le colonnine che non subiranno 'l'upgrade' è prevista la rimozione. Non rimarrà quindi nessun rudere del passato". Effettivamente nel nuovo bando è prevista la presenza di postazioni con touchscreen e una card che permetterà di entrare in possesso dei mezzi a due ruote (ora dotati di gps, così da scoraggiare i ladri).

Per rinnovare il servizio il Comune ha messo sul piatto circa 2,3 milioni di euro, che comprendono anche l'acquisto di 200 bici, di cui 50 con pedalata assistita. "Nel tempo il servizio migliorerà sempre di più - conclude l'assessore -. Già dal terzo anno, su una concessione ventennale - il numero salità a 300, ma alla fine diventeranno 700 per tutta la città". Se i tempi dovessero essere rispettati, quindi, la rivoluzione del bike sharing potrebbe partire già dal prossimo anno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento