Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Bimbi a scuola di sicurezza stradale a Castellana con l'associazione "Vivi la strada"

Il progetto educativo, denominato "Strada facendo", ha visto la partecipazione dei piccoli alunni dell'istituto Tauro - Viterbo di Castellana Grotte

Un evento educativo articolato in quattro lezioni mirate alla cultura della sicurezza stradale rivolto ai minori: si chiama "Strada facendo" ed è il progetto promosso dall'associazione "Vivi La Strada.it" che ha coinvolto i giovanissimi studenti delle quinte classi elementari della "Tauro-Viterbo" di Castellana Grotte

I bambini sono stati bravissimi, attenti ed educati alle lezioni guidate da Tonio Coladonato e Piero Longano di "Vivi la Strada .it" nei mesi di Marzo e Aprile '13. Grazie alle maestre Mariapia Longo, Carmela Maselli e Napoletano Elisabetta durante l'anno scolastico, hanno fatto delle pre-lezioni mirate alla conoscenza della segnaletica stradale e del buon comportamento su strada che  al momento "della prova teorica e interrogazione" i bambini hanno mostrato di conoscere a fondo. A questo progetto hanno partecipato anche i VV.F. di Bari e Putignano, il 118 della Centrale operativa Bari e Bat e  la Polizia Locale con il Cap. Oronzo Cisternino e Il M.llo Capo Leonardo Ivone.
 
La fase finale del progetto ha incluso anche in una prova pratica su strada dopo le tre teoriche svolte in classe nei mesi scorsi con vivi la strada, 118, vv.f. e polizia locale. I piccoli studenti hanno dimostrato molta prudenza sul percorso. Con dei monopattini messi a disposizione dalla Sport & Fun di Franco Lippolis Putignanese, si è potuto fare un percorso segnato da birilli con pochi ostacoli. La prova è riuscita alla perfezione, tutti hanno indossato il casco e si sono cimentati nel percorso di 150 mt. senza difficoltà; a seguirli le maestre e i volontari di Vivi la Strada, Tonio Coladonato e Annalisa Fiorelli che a fine percorso ha consegnato loro adesivi, cartoline e bustine di zucchero con slogan della sicurezza stradale.
 
Finita la prova, tutti i bambini hanno svolto la professione di "pompiere per due minuti": un mezzo dei VV.F. era presente in piazza e con la guida del C.S.E. Antonio Lovece e del Vigile Alberto Sportelli i bambini hanno indossato il casco da vigile del fuoco e si sono cimentati nello spruzzo con il "naspo idrante di forza". Non sono mancati gli applausi ai Vigili del Fuoco, che prima di andare via hanno salutato i piccoli studenti con i lampeggianti blu e le sirene bitonali.

(Foto e testo "Vivilastrada.it"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbi a scuola di sicurezza stradale a Castellana con l'associazione "Vivi la strada"

BariToday è in caricamento