Cronaca

Bimbo morto in ospedale, indagati tre medici e un infermiere

I quattro sanitari sono accusati di omicidio colposo e l'iscrizione nel registro degli indagati è un atto dovuto per consentire loro di nominare un proprio consulente che partecipi all'autopsia

Sono in tutto quattro le persone al momento indagate per la morte di un bimbo di 18 mesi avvenuta martedì sera nell'ospedale Giovanni XXIII di Bari. Si tratta di un medico in servizio nell'ospedale di Altamura e due nel pediatrico Giovanni XXIII di Bari e di un infermiere barese. I quattro sanitari sono accusati di omicidio colposo e l'iscrizione nel registro degli indagati è un atto dovuto per consentire loro di nominare un proprio consulente che partecipi all'autopsia.

Il bimbo era arrivato nell'ospedale barese lunedì sera, trasferito d'urgenza dall'ospedale di Altamura, dove era stato ricoverato per tre giorni. Al piccolo era stata diagnosticata in un primo momento una gastroenterite virale. Poi, a seguito di una tac eseguita lunedì sera, una sindrome muco-emorragica, con la presenza di sangue nell'addome.

In condizioni ormai disperate, il piccolo era stato trasferito al Giovanni XXIII, dove poi è morto, e dove ulteriori accertamenti avrebbero consentito di diagnosticare invece una sospetta Seu (sindrome emolitico-uremica).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo morto in ospedale, indagati tre medici e un infermiere

BariToday è in caricamento