Bimbo di sei anni morto in ospedale, effettuata l'autopsia: "Compromissione grave a livello polmonare"

L'autopsia, secondo gli inquirenti, avrebbe così confermato l'ipotesi del decesso per possibili complicazioni di una polmonite. La Procura ha avviato nei giorni scorsi un inchiesta: s'indaga per omicidio colposo

Il piccolo Giovanni Alizzi, morto lo scorso 6 dicembre nell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, sarebbe deceduto per una compromissione grave a livello polmonare. E' ciò che risulterebbe, secondo quanto riferito dall'avvocato della famiglia del bambino di sei anni, dall'autopsia effettuata sul suo corpicino. Gli esami sono stati eseguiti nell'Istituto di Medicina Legale del Policlinico di Bari dal medico legale Roberto Vaglio, assieme a un anestesista e un pediatra. 

L'autopsia, secondo gli inquirenti, avrebbe così confermato i sospetti sulle complicazioni di una polmonite, forse di origine virale. Nei prossimi giorni sarà noto l'esito degli esami istologici. La relazione finale, invece, sarà pronta in due mesi. Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta dalla Procura di Bari, coordinata dal pm Grazia Errede. Nel fascicolo si ipotizza il reato di omicidio colposo, al momenti a carico d'ignoti. Anche la direzione generale del Policinico ha avviato un'indagine interna sull'accaduto.

La denuncia della famiglia e le indagini

In base a quanto denunciato dalla famiglia, Giovanni era stato ricoverato nel Pediatrico barese la prima volta il 13 ottobre, nel reparto di neurologia, poiché aveva difficoltà a camminare. Successivamente è stato sottoposto ad una risonanza magnetica, quindi il piccolo avrebbe cominciato ad avere problemi resporatori e febbre che sarebbero stati curati con tachipirina. Dopo tre giorni sarebbe stato dimesso. Quindi, dopo una radiografia toracica eseguita privatamente, il bambino è stato nuovamente ricoverato con diagnosi di polmonite con versamento pleurico, e successivamente trasferito nelle settimane successive in tre diversi reparti: malattie infettive, chirurgia, e terapia intensiva dove poi è morto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

  • Emiliano fa il punto sull'epidemia covid: "In Puglia indice rt a 1,06. Da noi 15 giorni di ritardo per riapertura scuole"

Torna su
BariToday è in caricamento