Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Giovanni XXIII: bimbo muore in sala operatoria, aperta un'inchiesta

Il decesso qualche giorno fa. Il piccolo, un anno, avrebbe dovuto essere sottoposto ad un intervento chirurgico per curare una malformazione cardiaca

La Procura di Bari ha aperto un'inchiesta per far luce sulla morte di un bimbo di un anno avvenuta qualche giorno fa nell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII. Le indagini sono state avviate in seguito ad una denuncia presentata dai genitori del bambino.

IL FATTO - Il piccolo Alessandro, originario di Gioia del Colle, era affetto da tetralogia di Fallot, una malformazione cardiaca congenita nota anche come 'sindrome del bambino blu'. Sin dalla nascita era in cura presso l'ospedale barese e l'8 ottobre, giorno della morte, avrebbe dovuto essere sottoposto, a fini terapeutici, ad un intervento chirurgico al cuore. Ma il bambino è morto in sala operatoria "per ragioni a noi non note", scrive il padre nella denuncia.

LE INDAGINI - Il pm della Procura di Bari, Teresa Iodice, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo al momento senza indagati, per accertare le cause della morte. Ieri pomeriggio è stata eseguita l'autopsia i cui risultati si conosceranno tra qualche settimana. Intanto, è stata sequestrata la cartella clinica del bambino con i documenti sanitari relativi a tutte le cure a cui é stato sottoposto dalla nascita fino al giorno dell'intervento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanni XXIII: bimbo muore in sala operatoria, aperta un'inchiesta

BariToday è in caricamento