In volo da Berlino con la febbre alta, bimbo di due anni muore al Policlinico: disposta l'autopsia sul corpo

Il piccolo, figlio di due tedeschi, era stato visitato prima di partire, ma due medici avrebbero parlato di una generica forma virale e non impedito così il viaggio in Puglia. Inutili i tentativi di soccorrerlo

Aveva volato da Berlino, in Germania, a Bari con la febbre già molto alta - forse causata da una broncopolmonite - che l'ha portato a perdere i sensi dopo l'atterraggio. Poi la corsa in ospedale, rivelatasi inutile per i genitori di un bimbo di due anni tedesco, morto ieri pomeriggio al pronto soccorso del Policlinico di Bari. Il piccolo era stato visitato A Berlino giovedì e venerdì scorsi e parrebbe aver ricevuto da due diversi medici tedeschi il responso di una generica malattia virale, che non avrebbe quindi impedito alla famiglia il loro viaggio in Puglia.

Durante il volo, però, la situazione si è aggravata e nella prima sosta a Santo Spirito un medico ha consigliato alla coppia di portarlo all'ospedale pediatrico Giovanni XXIII, ma nel viaggio verso Bari il piccolo ha perso conoscenza. I genitori hanno bloccato per strada un'ambulanza che, non essendo del 118, si è rivolta al servizio di emergenza per il trasporto al Policlinico, dove il bambino è morto poco dopo. Informata la Procura, il pm di turno Manfredi Dini Ciacci ha disposto l'autopsia che si terrà probabilmente in giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

  • Allarme bomba in piazza Moro, trovato borsone sospetto: l'area è stata transennata

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

Torna su
BariToday è in caricamento