Sorpreso a spacciare nell'androne del palazzo, fugge e si nasconde in casa di un anziano: preso pusher

Un 20enne arrestato dai carabinieri a Bitonto: è stato beccato dai militari in via Pertini, 'roccaforte' del clan Conte. Inutile il tentativo di nascondersi, con la droga, nell'appartamento di un pensionato

In fuga dai carabinieri, dopo essere stato sorpreso a spacciare nell'androne di un palazzo, ha cercato di nascondersi nell'appartamento di un ignaro pensionato, con la droga che aveva con sè. Ma dopo essere stato rintracciato, è finito in manette, a Bitonto, un giovane pusher di 20 anni.

Il giovane è stato beccato mentre cedeva droga ad un tossicodipendente, riuscito a dileguarsi, in un palazzo di via Pertini, 'quartier generale' del clan Conte, negli scorsi mesi duramente colpito da arresti e operazioni delle forze dell'ordine. I Carabinieri della Compagnia di Molfetta e della Stazione di Bitonto, nel corso di uno specifico servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di droga, con il particolare intento di impedire in quella zona la 'rinascita' di attività illecite, hanno sorpreso il giovane che si è dileguato su per le scale.

I militari, dopo un accurato controllo nella maggior parte delle abitazioni dei sette piani del palazzo,  e numerose insistenze, sono riusciti a 'stanare' il giovane che ha aperto la porta dell'appartemento in cui si era rifugiato: all’interno dell’abitazione,  in un armadio di una camera da letto, veniva ritrovata una busta contenente 53 dosi di marijuana, mentre un odore acre conduceva gli inquirenti al bagno, dove, nei sanitari, il 20enne aveva cercato di disfarsi di altre bustine di droga. All’interno dei tubi, ancora intatte, venivano, difatti, recuperate altre 14 dosi per un totale di circa 300 grammi di sostanza stupefacente. In casa anche un bilancino di precisione e nelle tasche del ragazzo circa 80 euro, somma ritenuta il provento della attività di spaccio. Il tutto veniva sottoposto a sequestro.

Tratto in arresto, il 20enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato presso la Casa Circondariale di Bari, in attesa di giudizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento