Cronaca

Da Bitonto a Cassano allo Ionio, don Ciccio Savino nominato vescovo

61 anni, parroco e rettore del santuario dei Santi Medici di Bitonto, è stato scelto da Papa Francesco al posto di monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana

E' il bitontino Don Francesco Savino il nuovo vescovo di Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza. Don Savino, fino ad oggi parroco rettore della Parrocchia-Santuario dei Santi Medici in Bitonto, è stato nominato da papa Francesco al posto di monsignor Nunzio Galantino, che si occuperà a tempo pieno dell'incarico di segretario generale della Conferenza episcopale italiana.

61 anni, don Ciccio Savino è stato ordinato sacerdote il 24 agosto 1978 ed è incardinato nell'arcidiocesi di Bari-Bitonto. È membro del Collegio dei Consultori, del Consiglio Presbiterale Diocesano e della Commissione del Ministero della Salute sulle 'Cure Palliative'.

"Apprendiamo con viva emozione la notizia della nomina di Vescovo di Cassano allo Jonio di Don Ciccio Savino, parroco amatissimo dal popolo di Bitonto ma conosciuto e stimato molto oltre le mura della sua città - ha commentato il presidente della Regione Nichi Vendola - Con la Fondazione Santi Medici e con un impegno costante e infaticabile nel sociale ha rappresentato un punto di riferimento di quella ‘chiesa del grembiule’, capace davvero di ‘lavare i piedi ai poveri’. A Don Ciccio, felicitazioni e auguri di buon lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Bitonto a Cassano allo Ionio, don Ciccio Savino nominato vescovo

BariToday è in caricamento