menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bitonto, in scooter armati di pistola: arrestato 31enne, ricercato complice

I due sono stati intercettati dai carabinieri in via Giovanna da Durazzo, fermi davanti ad un esercizio commerciale. L'uomo alla guida è stato fermato, mentre il passeggero è riuscito a scappare a piedi, liberandosi di un borsello che conteneva l'arma

A bordo di uno scooter armati di pistola pronta a far fuoco. In due sono stati sorpresi dai carabinieri durante un servizio di perlustrazione a Bitonto: un pregiudicato di 31 anni è stato arrestato per detenzione e porto d’arma da fuoco clandestina, mentre il complice, riuscito a fuggire, è ricercato.

I militari del nucleo Radiomobile di Molfetta, in transito da via Giovanna da Durazzo, hanno notato uno scooter Beverly 400, nero, fermo davanti l’uscita di un esercizio commerciale, con un individuo a bordo ed una seconda persona che, uscita dal negozio, stava per salire in sella mettendosi alla guida. Il passeggero, accortosi dei militari, ha abbandonato il mezzo ed è fuggito a piedi, riuscendo a far perdere le tracce, sbarazzandosi di una tracolla.

Il 31enne, invece, è stato subito bloccato. I militari hanno poi accertato che il borsello, recuperato subito dopo, conteneva un pistola semiautomatica cal. 9, di fabbricazione ceca, clandestina, con serbatoio contenente 14 colpi e con un colpo in canna, pronta a far fuoco.

Il 31enne è stato arrestato mentre l’arma, sequestrata, sarà sottoposta a verifiche tecnico-balistiche da parte di personale specializzato della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Bari,  finalizzati ad accertare l’eventuale coinvolgimento della stessa in eventi criminosi.  Sono in corso indagini per cercare di identificare il complice riuscito a dileguarsi. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento