Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Bitonto: cadavere ritrovato in autostrada, si tratterebbe di Luca Cordeschi

Il corpo ritrovato questa mattina in una scarpata nei pressi del casello dell'A14 sarebbe quello del 39enne romano ma residente a Bitonto scomparso lo scorso 6 luglio. Accanto al corpo una pistola

Apparterrebbe a Luca Cordeschi, il 39enne romano residente a Bitonto scomparso lo scorso 6 luglio, il cadavere ritrovato questa mattina a Bitonto, in una scarpata nei pressi del casello dell'A14.

IL RITROVAMENTO - Il corpo dell'uomo era riverso in un canale di scolo. Accanto al cadavere una pistola. Ad accorgersi del corpo alcuni operai, che hanno dato l'allarme. Al momento non ci sono conferme ufficiali sulle cause della morte, ma si ipotizza che si sia trattato di un suicidio: il corpo presenta un foro alla tempia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale, il pm di turno Renato Nitti e il medico legale Giancarlo Di Vella.

LA SCOMPARSA - Scomparso Luca Cordeschi dal 6 luglio a BitontoCordeschi, ex guardia giurata, non dava notizie di sé dal 6 luglio scorso, quando si era allontanato da casa lasciando un bigliettino per annunciare la volontà di farla finita. La moglie, appena ha letto il messaggio, si era rivolta agli agenti del Commissariato che avevano setacciato le campagne della città, con l'ausilio di un elicottero e di oltre cento volontari. Del suo caso si era occupata ad agosto anche a trasmissione "Chi l'ha visto".

 

Luca Cordeschi-2

Luca Cordeschi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bitonto: cadavere ritrovato in autostrada, si tratterebbe di Luca Cordeschi

BariToday è in caricamento