Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Bitonto

Ai domiciliari, ma spaccia: sorpreso dai carabinieri, lancia la droga dalla finestra

Nei guai un 33enne: i carabinieri lo hanno sorpreso mentre cedeva alcune dosi a due tossidipendenti. In casa anche alcuni grammi di marijuana

Era detenuto agli arresti domiciliari, ma spacciava. E' accaduto a Bitonto. Ad essere sorpreso dai carabinieri un 33enne del luogo, sorpreso mentre cedeva tre grammi di cocaina a due tossicodipendenti, poi segnalati alla competente Autorità Amministrativa quali consumatori di droga. 

Nel corso del controllo, il 33enne ha provato anche a sbarazzarsi di cinque grammi di marijuana, lanciandoli dalla finestra, ma il suo gesto non è sfuggito all’attenzione dei militari, che hanno recuperato l’involucro. La successiva perquisizione ha consentito ai carabinieri di rinvenire altri 15 grammi di marijuana, suddivisi in dosi, e circa 2.300 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 33enne è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, ma spaccia: sorpreso dai carabinieri, lancia la droga dalla finestra

BariToday è in caricamento