Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Blitz antiterrorismo, scarcerato Nasiri: "Non sono un attentatore"

il 23enne afghano, fermato alcuni giorni fa nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla Dda di Bari, ha incontrato il suo avvocato: "Sono venuto in Italia - ha dichiarato - per fare cose buone"

"Io non sono un terrorista. Sono venuto qui per fare cose buone". A parlare è Hakim Nasiri, il 23 enne afghano fermato due giorni fa dalla Dda di Bari con l'accusa di terrorismo internazionale nell'ambito di un blitz dei carabinieri e rilasciato ieri dal Gip del tribunale del capoluogo per insussistenza di gravi indizi. Il giovane ha incontrato, questa mattina, il suo difensore, l'avvocato Adriano Pallesca, annunciando che tornerà nel Centro Accoglienza Richiedenti Asilo di Palese dove è attualmente domiciliato: "In carcere ho cercato di spiegare che non sono un terrorista e ho pianto tanto" ha dichiarato il 23enne, la cui richiesta di asilo è attualmente bloccata dopo il procedimento penale nei suoi confronti: il 5 maggio scorso aveva ottenuto dalla Prefettura di Bari lo status di protezione sussidiaria.


   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antiterrorismo, scarcerato Nasiri: "Non sono un attentatore"

BariToday è in caricamento